Nonostante la pioggia e le condizioni meteo non consigliabili, nonostante il terreno ostile, nonostante i fulmini e le correnti che soffiano in modo contrario e le nebbie che disorientano il cammino, il Comitato per la salute in Montagna si è presentato alla gente di Rassina.

Persone, come le altre, che vogliono conoscere la verità sulla sanità casentinese e capire i rischi che stanno affrontando per la loro salute.

151b42a8d8d8090a293e312f0048b083.jpg

Il presidente del comitato con toni pacati e costruttivi ha fatto una cronistoria sulla nascita dell’idea e delle iniziative per la tutela della salute in zone montane e ha fatto il punto sulla situazione politica sanitaria.

In particolare ha elogiato il sindaco Ferri, presidente della conferenza dei sindaci, che ha dichiarato recentemente dopo una revisione e notizie di iniziative unilaterali della azienda sanitaria e del suo direttore generale che “ LA ASL CI HA TRADITO ”.

Di fatto è successo che nonostante gli impegni concordati e sottoscritti nel 2006 tra le parti,in comunità montana l’azienda sanitaria ASL8 ha deciso comunque la ristrutturazione della U.O. di Ginecologia ed Ostetricia in semplice sezione, privando cosi la sua autonomia decisionale ed operativa e riducendo cosi i servizi da essa erogati.

Di fronte a questa volontà di non rispettare gli impegni, di fronte alla presa di posizione del Sindaco di Bibbiena e con esso tutti i Sindaci del Casentino, il Comitato e tutta la gente sensibile appoggiano tutte le iniziative che i rappresentanti istituzionali prenderanno al fine di tutelare i servizi sanitari a garanzia dei livelli minimi assistenziali e dell’accessibilità di cure ospedaliere e territoriali.

Per tutelare questo diritto è necessario prioritariamente il ritiro dell’atto aziendale che prevede la chiusura dell’unità operativa di Ginecologia ed Ostetricia dal 1 luglio 2008 e la necessità per la firma del PAL 2008-2010 dell’inserimento, con la necessaria copertura economica, degli impegni sottoscritti nel 2006.

 

INCONTRO DI RASSINA 29 MAGGIO 2008ultima modifica: 2008-05-30T09:15:00+02:00da comitatocsm
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed.

Post Navigation