A differenza di tanti amministratori e rappresentanti di Istituzioni,  il Comitato Casentinese per la Salute in Montagna non è andato in ferie;  anzi al contrario,  ha lavorato e sta lavorando per la tutela e lo sviluppo della salute.

Tra le iniziative intraprese, oltre a monitorizzare i livelli complessivi dei servizi erogati dal nostro ospedale di vallata e dalla U.O. di Ostetricia e Ginecologia, dalla data di trasferimento del direttore dott. Lelli alla Ginecologia del Valdarno, abbiamo sentito le persone e i pazienti che usufruiscono del servizio, oltre ad aver intrapreso  nuove iniziative:

  1. Promuovere e raccogliere un questionario sullo stato di salute della sanità in casentino.
  2. Prumuovere che il clima interno del personale sanitario ritrovi serenità ed un miglior livello di sicurezza.
  3. Promuovere, discutere e informare, affinchè  la piazzola dell’elisoccorso sia costruita per motivi di percorsii sanitari nel comprensorio dell’ospedale del casentino, nel rispetto di vincoli tecnici e di sicurezza, anzichè come prospettato; lontano centinaia e centinaia di metri dai reparti e dal pronto soccorso, rendendo tale ipotesi; lontano da ogni logica e funzionalità.
  4. Promuovere e controllare che il PAL, in previsione di approvazione per il mese di settembre 2008, preveda i punti sottoscritti dalla Conferenza dei Sindaci, dalla Comunità Montana, S.d.S, Regione Toscana e Asl.8 nel Settembre 2006.
  5. Promuovere un “Convegno di Studio” di esperti per dibattere e indicare i requisiti minimi essenziali dei servizi da garantire in futuro, sostenibili e condivisi dai cittadini, per l’ospedale, il territorio, l’emergenza 118 e il trasporto verso altri ospedali, in modo da disegnare un modello di sanità caratterizzata dalla Montagna.

Per Sostenere tali iniziative e ampliare l’informazione sulla stato di Salute in Casentino sarà organizzata la prima ” FESTA DEL COMITATO CASENTINESE PER LA SALUTE IN MONTAGNA”.  Un occasione nuova per incontrarci, confrontarci e discutere anche divertendoci. Non è certa e decisa ad oggi la data ed il luogo, che avremmo pensato da effettuarsi nella prima quindicina  di settembre 2008. 

Intanto nella serata del 29 luglio 2008 il direttivo del Comitato ha partecipato alla Festa Provinciale del Partito Democratico svoltasi a Monte San Savino, in quella occasione il Presidente M. Ceccherini, ha esposto nuovamente le iniziative e le molte perplessità all’ Assessore alla Sanità della Regione Toscana E.Rossi.

Nell’occasione dell’intervento Ceccherini ha annunciato, all’assessore Rossi, il pieno appoggio a nuove iniziative di aggregazione di cittadini, che hanno comuni interessi, per la nascita nel mese di settembre 2008 di un nuovo Comitato Aretino per la tutela e sviluppo della Salute ad Arezzo.

Intervento M.Ceccherini alla Festa Provinciale del PD

D

C.C.S.M. alla Festa Provinciale del PDultima modifica: 2008-07-31T17:50:00+02:00da comitatocsm
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation