1612402994.jpg2051792531.jpgL’analisi della situazione politica socio sanitaria dalla nascita del Comitato Casentinese per la Salute in Montagna è stata riferita e commentata negli interventi di Renato Nassini, vice presidente del C.C.S.M., e da Valerio Bobini nell’assemblea del 3 ottobre 2008 presso il Castello dei Conti Guidi di Poppi.

I loro interventi sono stati quanto mai puntuali e chiari, giudicando quanto il Comitato come soggetto ha guadagnato e ha sviluppato interesse in questi mesi di attività come novità nella  modalità corrente di gestione della politica sanitaria della vallata. Una Novità anche nel metodo che ha conquistato la gente del Casentino, assumendo un valore ed una importanza come elemento propositivo e di garanzia per una adeguata e trasparente informazione e come soggetto a difesa del diritto alla salute ed all’accessibilità alle cure.

Entrambi hanno denunciato quanto sia difficile e complesso portare avanti un idea un opinione sul bisogno di mantenimento di servizi e di assistenza in una valle montana. Con fermezza e convinzione hanno affermato anche l’impegno a continuare e a promuovere le loro idee cercando di condividerle con chiunque voglia impegnarsi al raggiungimento degli obiettivi; quelli sottoscritti ad oggi da oltre 3 mila casentinesi.

Renato Nassini – opinioni e proposte

valerio bobini – opinioni e proposte

IL PUNTO, L’OPINIONE E LE INIZIATIVEultima modifica: 2008-10-11T14:31:00+02:00da comitatocsm
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation