cup_bibbiena.jpgIl parto è un momento di particolare importanza per la donna e per il futuro bambino ed avvicinarsi in modo guidato a questo evento è rilevante, sia sotto il profilo sociologico che quello sanitario e assistenziale.
Per questo la Usl organizza da anni i corsi di preparazione al parto, incontri fra future mamme e un gruppo di operatori sanitari qualificati che si alternano durante il corso stesso. E’ un modo di preparare la gestante ad affrontare in maniera più consapevole e serena la gravidanza, il travaglio e il parto.

A Bibbiena questo servizio è gestito dal consultorio di via Colombaia 1. Per iscriversi al corso, che è gratuito, bisogna aver compiuto 25 settimane di gravidanza (sei mesi) e telefonare al numero 0575 568332 (dal lunedì al venerdì – escluso eventuali festivi – dalle 8,30 alle 10,30).
A rispondere sarà una ostetrica che dopo un breve colloquio, avvierà la donna al percorso più adatto.

Il corso prevede otto incontri. Alcune “lezioni” si terranno presso il consultorio familiare di Bibbiena: durante queste sedute le future mamme vengono informate sulle modifiche del proprio corpo, si parla di allattamento e del bambino neonato. Ovviamente, gli specialisti che tengono il corso hanno cura di ascoltare le richieste delle gestanti, fornendo le risposte idonee a fugare eventuali dubbi e perplessità.

L’altra parte del corso prevede l’utilizzo della piscina comunale di Bibbiena dove, accompagnate da una ostetrica saranno effettuate esercizi in acqua . Proprio dall’acqua le future mamme ricevono energia e facilità di movimento, migliorando la circolazione e la capacità di rilassamento.
I corsi sono a ciclo continuo, quindi ogni donna del Casentino in gravidanza troverà sempre la risposta e lo spazio, nei modi e nei tempi dovuti.

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE AREZZOWEB

NOTIZIA CHE DIFENDONO IL PUNTO NASCITAultima modifica: 2010-10-02T17:17:00+02:00da comitatocsm
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation