Massimo Ceccherini.JPG 
Presidente Comitato – M.Ceccherini

 

 

 

Dopo la notizia della febbre,  per l’Australiana, del sistema e  dei servizi sanitari in Casentino con i problemi insorti a garantire un posto letto e sulla ridotta capacità ad affrontare un emergenza, pur prevista dell’epidemia influenzale.

 

Il Direttivo del Comitato, in una recente riunione del 15 gennaio 2009, oltre alla continua attività ad informare sulle problematiche e i disservizi che i cittadini incontrano per ricevere assistenza a tutti i livelli (territoriali, ospedalieri); ha discusso ed elaborato nel principio del continuo confronto con le Istituzioni e le figure proposte alla programmazione alla gestione ed alla verifica dei servizi sanitari di intraprendere nuove iniziative.

 

Tra le cose da fare, in un contesto elettorale (periodo peculiare), il Direttivo ha deciso di dare la propria disponibilità a chiunque rappresentate politico o candidato per le prossime elezioni amministrative del giugno p.v. di poter incontrare il direttivo per chiedere, approfondire e confrontarsi sulle problematiche sanitarie della nostra  vallata montana.

 

La decisione di accettare i confronti nasce dall’esigenza di non precludere mai il dialogo ed il confronto al fine di risolvere e ridurre i disagi del cittadino.

 

Pertanto è convinzione e volontà dei Direttivo, pur nella delicatezza del momento, a confrontarsi e mettere a disposizione l’esperienza e la conoscenza dei fatti, passati e recenti, per proporre idee e raccogliere anche adesioni alle sue attività ed iniziative come la programmazione del prossimo “Convegno Scientifico” che proporrà ai professionisti, alle gente ma soprattutto ai politici, sensibili al problema sanità, in modo che ci si faccia carico di una delle priorità del Casentino.

 

                                                                                                                                                            Segreteria Direttivo